News 24/01/2020

CIRFOOD PARTNER DEL PROGETTO OLLI, IN SPRIMENTAZIONE ALL’ITC-ILO DI TORINO

“Per CIRFOOD sostenibilità e innovazione sono aspetti irrinunciabili, perché crediamo siano ingredienti fondamentale per il successo di lungo periodo di un’azienda. Ogni anno investiamo in progetti di promozione della cultura alimentare, prevenzione dello spreco, riduzione dell’impronta ecologica sul pianeta; nonché a valorizzare il contributo delle nostre persone nella promozione di buone pratiche per una quotidianità ed un futuro sempre più sostenibili, in linea con gli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU, punto di riferimento anche per la nostra impresa”.

Lo ha affermato Chiara Nasi, Presidente CIRFOOD, nel corso dell’evento di presentazione di OLLI, il minibus elettrico a guida autonoma realizzato assemblando parti stampate in 3D che, per quattro mesi, inizia la sua avventura all’International Training Center (ITCILO) di Torino trasportando dipendenti e ospiti all’interno del campus delle Nazioni Unite.

Si tratta della prima sperimentazione del genere in Italia, frutto della collaborazione tra la città di Torino, Itcilo, Reale Mutua, Local Motors e altri partner tra cui CIRFOOD.

“Siamo un’impresa di ristorazione organizzata e ITC ILO è un nostro importante cliente con il quale, senza presunzione, ci sentiamo in sintonia sotto vari aspetti e condividiamo alcuni valori fondamentali, come sostenibilità e biodiversità, che sono stati declinati nella nostra attività. Il futuro ci giudicherà soprattutto per quello che potevamo fare e non abbiamo fatto. Per questo CIRFOOD investe direttamente o sceglie di sostenere progetti che promuovano i temi della sostenibilità (come OLLI), in coerenza con l’impresa che abbiamo deciso di essere: un’azienda Paese che riesce a dare risposte al territorio, alla società, alla comunità di oggi e di domani. Un’impresa – ha concluso Nasi - che vuole contribuire a preservare la bellezza del pianeta e la salute di chi lo vive”.