News 18/09/2020

CIRFOOD è pronta: la ristorazione scolastica riparte in sicurezza

Con oltre 50 anni di storia, CIRFOOD è una delle principali imprese italiane attive nella ristorazione collettiva, presente in 17 regioni e 73 province grazie al lavoro di 13.000 persone, la vera forza dell’impresa.

Nutriamo il presente per alimentare il futuro. Per noi il pasto a scuola è un momento privilegiato per valorizzare la conoscenza del cibo, l’educazione al gusto, il consumo consapevole e per apprendere sani stili alimentari: dalla scuola si può iniziare a costruire il futuro, proprio partendo dalla tavola. È con questa filosofia che ogni giorno serviamo oltre 300.000 pasti a bambini e ragazzi in molte scuole d’Italia, dove siamo leader nella ristorazione scolastica.

La scuola è un diritto, non c’è futuro senza istruzione e socialità tra i bambini per i quali il pranzo ha una vera e propria funzione sociale. L’anno scolastico 2020/2021 è, quindi, un anno speciale, l’anno della ripartenza dopo il lookdown, che ci ha obbligati per mesi a stare lontani. Una ripartenza che abbiamo pensato e progettato, con Comuni e Direzioni Didattiche, con il fine di garantire la massima sicurezza a studenti, insegnanti e a tutto il personale addetto, progettando soluzioni personalizzate pensate per ogni singolo plesso scolastico.

Anche nel momento del pranzo, infatti, saranno garantite le distanze di sicurezza previste dalla normativa in vigore, la sanificazione delle superfici con disinfettanti conformi ai rapporti dell’Istituto Superiore di Sanità e, per fornire un servizio in totale sicurezza, il nostro personale indosserà tutti i Dispositivi di Protezione Individuale.

Inoltre, abbiamo scelto di investire su corsi di formazione ad hoc per le nostre persone, fondamentali per affrontare al meglio questo periodo di emergenza e abbiamo adottato nelle cucine ulteriori accorgimenti per la preparazione dei pasti.

Una sicurezza sperimentata anche nei centri estivi: nel mese di luglio, infatti, abbiamo realizzato il progetto #NutriamoLaScuola, con l’obiettivo di testare due modalità alternative per il servizio del pranzo, come previsto dalle linee guida emanate dalle autorità competenti. A monitorare i risultati di questa sperimentazione sono stati alcuni ricercatori dell’Università degli studi di scienze gastronomiche di Pollenzo. Tutte le modalità di servizio previste dai nostri protocolli garantiscono la massima sicurezza.

Naturalmente, la qualità delle materie prime e l’offerta di menu bilanciati sono e rimangono la nostra priorità: dietro ai pasti che serviamo ogni giorno ci sono studi e ricerche che garantiscono un’alimentazione sana ed equilibrata per i più piccoli, linee guida ministeriali, direttive di ASL e il lavoro di dietisti e nutrizionisti. Grande attenzione, infine, è dedicata a diete speciali sanitarie e alle esigenze legate a scelte etiche o religiose.

Feed the future è la visione che ispira il nostro modo di fare impresa e guardare al domani per migliorare gli stili di vita delle persone nel rispetto dell’ambiente.

Ci impegniamo da sempre a nutrire il futuro di idee e prospettive in grado di garantire a tutta la società uno sviluppo sostenibile dal punto di vista economico, ambientale, sociale e culturale.

E forti di questo impegno, siamo pronti a ripartire.

Buon anno scolastico a tutti!